Accordo firmato in Regione



Salvaguardia di una parte dei posti di lavoro e mantenimento sul territorio toscano della produzione, con la prospettiva di un rafforzamento.

Questo in sintesi il risultato sancito dall'accordo firmato oggi in Regione e che segna la conclusione della complessa vicenda della Defi Pratesi, azienda del settore moda con sede a Ponte Stella e maestranze dislocate in altre zone della Toscana, specializzata in biancheria di alta qualità.

In tutto 51 dipendenti per i quali, dopo la liquidazione della Casatex (la società subentrata alla Defi Pratesi), salvo i 6 riassunti dalla sociertà Tre Righe erano state aperte procedure di licenziamento.

L'accordo, firmato da Regione, organizzazioni sindacali, Tre Righe srl, Casatex srl in liquidazione, Confindustria Toscana Nord, prende le mosse dal subentro di un nuovo soggetto, la società Tre Righe e dall'interessamento della cooperativa Mexis che si è detta disponibile ad assumere 15 lavoratori, sulla base di accordi commerciali con la Tre Righe che garantirà commesse per dare lavoro almeno per un anno, ma con la possibilità di utilizzarli anche in altre attività.

Per i restanti lavoratori verrà stipulato un accordo sindacale per gestire gli esuberi attraverso incentivi. Il consigliere del presidente per il lavoro Gianfranco Simoncini, firmatario dell'accordo per la Regione, sottolinea l'avvio verso una conclusione positiva della vicenda, anche grazie all'impegno della cooperativa Mexis che assumerà i dipendenti gettando anche le le basi per l'integrazione delle proprie attività nel settore della pelletteria.

La Regione ha preso l'impegno di continuare a monitorare l'attuazione dell'accordo e a fare la sua parte per quel che riguarda interventi a supporto degli investimenti e dell'occupazione, auspicando in particolare che possano essere utilizzati anche da altri soggetti della subfornitura quelli dislocati sul territorio, come le lavoratrici a domicilio della zona di Cinigiano.

 



Potrebbe interessarti anche

Pistoia. Gomme tagliate a decine di auto


Decine di automobilisti che avevano parcheggiato le loro macchine a Barile, tra via del Bosco e la strada di accesso pedonale a via Monte Leonese, hanno trovato gli pneumatici tagliati. L’amara sorpresa per le persone che avevano parcheggiato le auto non lontano la giardino pubblico, è avvenuta per alcuni nella serata di ieri per altri solo questa mattina. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, per il quale i proprietari hanno annunciato che sporgeranno denuncia, il...

Continua  

Pistoia: dal 17 dicembre un nuovo servizio per i pensionati Cgil


Lo Spi Cgil di Pistoia, dopo un periodo di sperimentazione che ha evidenziato una sempre maggiore affluenza di cittadini con problemi socio economici presso i propri uffici, ha deciso di strutturare in modo organico un servizio che si aggiunge ed integra quello di controllo della pensione già in atto da tempo. Da lunedì 17 dicembre parte lo “sportello sociale”, un mezzo per stare a fianco delle famiglie che hanno problemi economici o che devono convivere con la non...

Continua  

Pistoia: quale futuro per il Ceppo?


Siamo molto preoccupati dall’approccio dell’amministrazione Tomasi alla riqualificazione dell’area Ex Ceppo, la più rilevante trasformazione urbanistica della nostra città da vari decenni, ma anche più in generale sullo sviluppo della città. A dirlo sono i consiglieri comunali del Pd e il segretario comunale del partito Maurizio Bozzaotre. “Non si può tornare indietro su quanto già deciso rispetto alla parte storica del Ceppo,...

Continua  

Candeglia: Arrivano i mercatini di Natale


I prossimi 8 e 9 dicembre per la prima volta la Parrocchia di Candeglia organizza presso il giardino parrocchiale Il Natale delle Meraviglie, ovvero veri e propri mercatini natalizi con punto ristoro che resteranno aperti entrambi i giorni dalle dalle ore 10,00 del mattino e sino alle 19.00.??Inoltre per il giorno 8, Immacolata Concezione, dopo l'apertura dell'iniziativa alle 10.00, ci sarà alle 11.00 la Santa Messa con inaugurazione del presepe e della mostra natalizia, mentre nel...

Continua