Tre giovani fermati in stazione dalla Polizia



 Eroina spacciata in treno al volo, anche sporgendosi dai finestrini nella tratta tra Pescia e Montecatini.
Tre nigeriani, richiedenti asilo, poco più che ventenni sono stati fermati da agenti del Commissariato di Polizia di Pescia dopo che erano giunte ripetute segnalazioni da parte di pendolari.
I tre sono stati intercettati proprio mentre viaggiavano su un treno diretto a Firenze e uno ha tentato la fuga mentre gli altri facevano resistenza ai controlli.
Comportamento che ha insospettito la Polizia che ha proceduto a accertamenti sanitari.
Ne è risultato che uno dei pusher aveva ingerito 12 ovuli contenenti oltre sei grammi di eroina. Questi è stato arrestato, i suoi due compagni denunciati.
 



Potrebbe interessarti anche

Pistoia. Fanucci sceglie Renzi


“Al passato grazie, al futuro sì”, con queste parole in un lungo post sul proprio profilo Facebook, Edoardo Fanucci ha annunciato la scelta di abbracciare il nuovo progetto politico di Matteo Renzi,dopo averla espressa all’assemblea provinciale del Pd. L’ex onorevole, si è dimesso dalla carica di capogruppo del Partito Democratico in consiglio comunale a Montecatini, dove ha annunciato formerà il gruppo consiliare di Italia Viva. Ho scelto...

Continua  

CODE IN A11 PER UN VEICOLO IN FIAMME


Un veicolo in fiamme lungo l’autostrada A11 in corrispondenza del km 31, fra le uscite di Montecatini Terme e di Pistoia. Ripercussioni si stanno verificando sul traffico; al momento si è creata una coda di 2km. Traffico rallentato anche in direzione opposta per curiosi

Continua  

Aggiornamento situazione bacino di Sestaione


In riferimento alla situazione sugli impianti idroelettrici e sulle opere idrauliche di Pian dei Sisi/Sestaione, Enel ha rassicurato attraverso una nota che “Non sono state ravvisate criticità”Gli esiti dei sopralluoghi eseguiti in nottata ed in mattinata – si legge - non hanno evidenziato criticità, se non lievi trasudamenti dal muro di valle della vasca, in progressiva diminuzione, che non rappresentano in alcun modo un problema per le opere ed i manufatti,...

Continua  

"Donne in vetrina", la Lega sospende il suo consigliere regionale Roberto Salvini


Mettere le donne in vetrina per favorire il turismo. E’ la proposta che, in una riunione della commissione regionale per lo sviluppo economico, aveva avanzato, parlando di prostituzione, il rappresentante della Lega Roberto Salvini. Portando l’esempio di altri paesi europei, il consigliere regionale leghista aveva dichiarato che vi “troviamo le donne in vetrina” aggiungendo che “è un turismo anche quello”. La consigliera del Pd Monia Monni ha...

Continua