Anche quest’anno, in ogni scuola, sarà distribuita gratuitamente dal Comune di Quarrata, la merenda di metà mattinata.

Da oggi, lunedì 23 settembre, le scuole quarratine iniziano il tempo prolungato e, di conseguenza, ricomincia anche il servizio di ristorazione scolastica. Con esso, anche quest’anno, ripartirà il progetto “C’è del buono per merenda”, che prevede la distribuzione di uno spuntino di metà mattinata gratuito per ogni bambino. Il progetto, attivo dal 2006, prevede la somministrazione di una merenda equilibrata, genuina e gustosa a tutti gli alunni delle scuole dell’infanzia e primarie. Lo spuntino è preparato in coerenza con le "Linee Guida per una sana alimentazione Italiana" ed è attento a favorire una cultura del cibo che privilegi i prodotti biologici, tipici o tradizionali. Ai bambini vengono infatti distribuiti, a rotazione, un frutto (bio), uno yogurt (bio), pane e olio extravergine d’oliva toscano IGP, una schiacciata o una pizza.



Potrebbe interessarti anche

CORONAVIRUS: ATTENZIONE ALLE TRUFFE


attenzione alle truffe del tampone. Come al solito in casi di emergenza come in questi giorni con l’allarme del contagio da coronavirus, c’è sempre chi ne vuole approfittare per trarne vantaggi personali. In queste ultime ore stanno circolando sui social, facebook e whatsapp, in tutta Italia, alcuni messaggi o telefonate che invitano il cittadino a sottoporsi ad un controllo presso il proprio domicilio per verificare la positività o meno al virus, da parte di persone...

Continua  

Pistoia. Incidente in via di Santo Moro


E’ rimasto fortunatamente illeso il conducente della vettura coinvolto nell’incidente avvenuto intorno alle 23,00 in via di Santo Moro a Pistoia. Secondo la ricostruzione dell’accaduto l’auto, dopo aver sbandato, è rimasta in bilico sul muro di contenimento del torrente Bure. Sul posto, al fianco del personale del 118 e Croce Verde, sono intervenuti i Vigili del Fuoco e con loro la Polizia Municipale di Pistoia.

Continua  

Covid-19, numeri telefonici per contatti e rientri


La Regione Toscana ha attivato una serie di numeri telefonici solo per la segnalazione obbligatoria di contatti con eventuali casi confermati di Covid-19 e rientri dalle aree a rischio negli ultimi 14 giorni. Questi i numeri delle tre aziende sanitarie: Asl Toscana centro (Firenze, Prato, Pistoia, Empoli): 055 5454777. Asl Toscana nord ovest (Pisa, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Viareggio): 050 954444. Asl Toscana sud est (Arezzo, Grosseto, Siena): 800...

Continua  

Covid-19, attivi numeri Asl Toscane


Per chi avuto contatti con casi infezione e per chi torna Cina Le tre Aziende sanitarie della Toscana hanno istituito, come prescritto dall'ordinanza emanata ieri dal presidente Enrico Rossi con le nuove misure contro la diffusione del Covid-19, un numero unico aziendale, attivo dalle 8 alle 20 con operatore e interprete cinese, e dalle 20 alle 8 con segreteria telefonica, al quale devono rivolgersi, per comunicare i propri dati personali, coloro che hanno avuto contatti stretti con casi...

Continua