L'iniziativa è del comitato ambientale



Di seguito il comunicato del Comitato Ambientale sull'iniziativa di domani

 

MARTEDI’ 5 DICEMBRE ALLE 12 PRIMA MANIFESTAZIONE SILENZIOSA IN VIA SANDRO PERTINI, AL MARCIAPIEDE DAVANTI ALL’EDIFICIO UNIVERSITARIO, PER CHIEDERE ALLE FERROVIE DI NON TAGLIARE IL FILARE DEI CEDRI:’ L’UNICA “TENDA VERDE” TRA I BINARI E LE MURA DELLA CITTA’-

QUESTI ALBERI SONO UNA RISORSA E NON UN PERICOLO

In questa settimana, come ha informato ora l’assessorato al Verde, dovrebbe essere rilasciata la concessione al taglio di questo filare di 21 alti alberi, proprietà della stazione ferroviaria di Pistoia lungo via Sandro Pertini.

La sezione Pistoia-Prato del World Wildlife Fund chiede adesso alla Presidente di Rete Ferroviaria Italiana dottoressa Claudia Cattani e all’ufficio di Firenze che ha firmato la richiesta quasi due mesi fa, di rinunciare a questa strage, non necessaria visto che nonostante le frasi generiche della Ditta che svolgerebbe il taglio questi Cedri sono sani e diritti e hanno brillantemente superato le tempeste di vento che hanno abbattuto alberi più bassi in città.

Le Ferrovie, si suggerisce, dovrebbero mantenere solo la parte della proposta che riguarda quattro altre piante dentro il parcheggio della Stazione. Viene chiesto di accogliere con urgenza l’appello in quanto a norma di legge tra pochissimi giorni l’istanza si intenderà accolta anche solo per il meccanismo del silenzio-assenso del Comune.

Il WWF chiede invece una elementare manutenzione di questi alberi con le potature che occorressero e il rincalzo del terriccio, operazioni del resto meno costose che scalzare un terrapieno mettendo a rischio la stessa stabilità di via Pertini dove transitano migliaia di veicoli diretti al sottopassaggio della “Porta Nuova”.

Questa tutela, a meno di non ritornare a celebrare solo Acciaio e Cemento, non è affatto incompatibile con un museo dei materiali rotabili, che sono comunqe distanti da questi aberi, mentre la sbancatura e risagomatura della striscia può ritardarne la reale apertura di esso alle visite.

La logica di un Ente pubblico Ferrovie , che oltretutto persegue valori di tutela dell’ambiente e di qualità della vita, non può essere “qui c’è mio e faccio come voglio”: non vale per le facciate, per le grondaie, e neppure per alberi sani e rari. Neppure se viene offerto al Comune quasi privo di giardinieri un numero pari di alberi di altra specie da piantare all’altro capo della città presso Viale Arcadia, dove vi sono già numerose piante.

Per sostenere questa posizione martedì 5 dicembre alle ore 12 tutti i cittadini piccoli e grandi sono invitati a ritrovarsi in via Pertini per osservare queste piante sperando che non sia l’ultima volta e poi per depositare un pensiero su carta legandolo ai recinti presso la stazione ferroviaria. Perché altrimenti tutti i messaggi sull’albero di Natale si risolverebbero nella banalità di subire il mutamento climatico e non nella difesa dei beni comuni che va oltre qualunque egoismo aziendale e politico.

Sono invitati in via Pertini tutti gli organi di informazione e naturalmente ci si augura un momento di presenza del sindaco Alessandro Tomasi che prima delle elezioni ha diffuso uno specifico programma ambientale.

Se necessario saranno organizzati ulteriori iniziative e flash-mob.

COMITATO AMBIENTALE



Potrebbe interessarti anche

Arrestato un 27enne per spaccio di eroina


Era già stato arrestato a Pistoia dai militari del Norm per detenzione di droga ai fini di spaccio nell'agosto dello scorso anno, quando era stato trovato in possesso di 12 involucri di eroina, tre dei quali ingoiati nel tentativo di sfuggire al controllo. Dopo l'arresto era stato sottoposto all'obbligo di presentarsi alla polizia giudiziaria, ma ciò non lo ha dissuaso dal continuare a delinquere. Il 27enne era stato visto più volte in piazza Duomo, una presenza troppo...

Continua  

Buoni per l'acquisto di prodotti per celiaci


Anche per il 2018 la Regione Toscana garantisce ai celiaci l’acquisto gratuito dei prodotti alimentari specifici presso la grande distribuzione e nei negozi privati. La celiachia è una intolleranza al glutine, cioè alle proteine contenute in frumento, orzo, segale e altri cereali. Nei soggetti geneticamente predisposti, l’ingestione di queste danneggia gravemente la mucosa intestinale, con conseguente difficoltà di assorbimento dei nutrienti. I buoni per...

Continua  

Sicurezza. No al consiglio comunale aperto


No a un consiglio comunale aperto sul tema della sicurezza, ma assemblee partecipative così come definito dal regolamento sulla partecipazione approvato alcune settimane fa. Così l'amministrazione comunale di Montecatini replica alla richiesta delle opposizione. In una nota il sindaco, la giunta e i consiglieri comunali di maggioranza dichiarano di non intendere negare i problemi, ricordando il proprio impegno nel settore. Le assemblee partecipative, cui...

Continua  

Petrucci non si candida al Parlamento


Diego Petrucci, oggi sindaco di Abetone Cutigliano, non correrà alle prossime Politiche per un posto in Parlamento. A riferirlo è il quotidiano Il Tirreno, nella sua edizione di Pisa. L'ex consigliere comunale di Fratelli d'Italia ha commentato, si legge sul quotidiano, io voglio rimanere a fare il sindaco. Soddisfazione è stata espressa dal gruppo di maggioranza del comune montano i cui componenti si sono detti orgogliosi e felici di continuare l'avventura...

Continua