L'affidamento durerà un anno



Individuare un soggetto al quale affidare l’organizzazione di attività di ricerca, culturali, didattiche e divulgative all’osservatorio astronomico di Pian de’ Termini, promuovendo le discipline scientifiche e l’astronomia. È questo l’obiettivo della manifestazione d’interesse pubblicata dal Comune di San Marcello Piteglio, attraverso cui saranno individuati i soggetti da invitare alla successiva procedura negoziata.

L’affidatario dovrà garantire: lo svolgimento delle attività di ricerca astronomica e di tutte le altre programmate in sede di procedura; la fruibilità della struttura ai fini della divulgazione scientifica, attraverso del personale idoneo, per più giorni alla settimana; una piccola manutenzione ordinaria dell’osservatorio e delle apparecchiature (per importi non superiori a duemila euro).

Restano a carico del Comune i canoni relativi alle utenze (linea telefonica, fornitura idrica, elettrica e del gas), gli oneri per la manutenzione ordinaria e straordinaria della struttura e delle apparecchiature, i costi relativi a eventuali forniture.

L’affidamento avrà una durata di un anno dalla data di sottoscrizione della convenzione. L’importo del corrispettivo a base di gara è di 25.100 euro lordi mentre quello effettivo sarà rappresentato dalla somma offerta dal soggetto concorrente a ribasso rispetto alla base di gara.

L’eventuale successiva fase di selezione sarà indetta attraverso l’invio di una lettera di invito ai soggetti interessati. Nel caso in cui un solo soggetto aderisse e quindi risultasse un’unica manifestazione di interesse, l'Amministrazione potrà avviare una trattativa privata con l’unico soggetto interessato.

Alla procedura possono partecipare soggetti, enti e associazioni no profit di volontariato o di promozione sociale, con o senza personalità giuridica, attivi nel settore dell’osservazione e della ricerca astronomica oltre che della divulgazione dell’astronomia. Dovranno avere un’esperienza documentata, almeno triennale, nell’utilizzo delle attrezzature specifiche degli osservatori astronomici, nella didattica e nei rapporti con gli istituti scolastici.

Il termine per la presentazione delle manifestazioni di interesse è fissato per giovedì 21 marzo alle ore 10. Potranno essere consegnate a mano all’ufficio Protocollo del Comune, tramite raccomandata oppure ovvero via Pec acomunedisanmarcellopiteglio@pec.it.



Potrebbe interessarti anche

INCENDIO AVAGLIO. LE FIAMME MINACCIANO LE CASE


l’area interessata sarebbe abbastanza vasta e soprattutto le fiamme che hanno colpito dal primo pomeriggio la frazione di Avaglio, nel comune di Marliana, sono alimentate dal forte vento. L’incendio è scaturito da due punti diversi, in un’area disabitata nei pressi del ristorante Sonia, a pochi passi dal paese e sta risalendo la montagna lambendo diverse abitazioni; alcune abitate, altre adibite a seconde case, pertanto attualmente vuote. Secondo quanto riferito dal...

Continua  

Forte vento, al momento nessun danno rilevante. Allerta arancione fino alle 18, poi 'declassamento' a giallo


Nonostante il forte vento che ha sferzato la Toscana nella notte e nel corso della mattina, la Sala operativa unificata della Protezione civile regionale comunica che non sono state rilevate significative criticità. Sentiti tutti i centri situazioni intercomunali (Ce.Si) della Protezione civile, risultano soltanto eventi ritenuti ordinari nei casi di forte vento, come la caduta di alcuni alberi, la rottura di ramaglie o l'interruzione di alcune linee elettriche, al cui ripristino Enel...

Continua  

Incendio boschivo ad Avaglio, nel comune di Marliana


Incendio boschivo ad Avaglio nel comune di Marliana (Pt). Le fiamme si stanno sviluppando velocemente in una pineta a causa del forte vento. Sul posto stanno arrivando tre squadre del coordinamento volontariato toscano, due squadre di operai dell'Unione dei comuni Appennino Pistoiese e il direttore operazioni. In arrivo anche personale dei vigili del fuoco. Un elicottero del sistema dell'antincendio boschivo regionale è in avvicinamento, ma il suo intervento è messo in forse...

Continua  

Il Comune di Ponte Buggianese approva il bilancio 2019


Il consiglio comunale di Ponte Buggianese ha approvato a maggioranza il bilancio di previsione 2019. Per l’amministrazione il budet approntato prevede che restino invariate le tariffe e ci sia una riduzione di spesa per la Tari con un taglio di 42mila euro rispetto all’anno passato. Per le utenze non domestiche il risparmio è stimato tra il 6 e l’11%. Sono confermati gli stanziamenti per il sociale ed è incrementata la quota per la Società della Salute.

Continua