I carabinieri di Pescia hanno arrestato nella tarda serata di ieri un pregiudicato 37enne del luogo, per maltrattamenti in famiglia. I militari sono intervenuti su segnalazione di un privato cittadino, che ha avvisato il 112 dopo aver sentito urla e rumori provenienti dall’abitazione di una coppia da poco tempo trasferitasi nella frazione di Collodi. L’intervento ha chiarito che si trattava di una violenta aggressione da parte dell’uomo, noto alle forze dell’ordine per suoi numerosi precedenti penali e di polizia, nei confronti della coniuge 40enne, la quale ha riportato contusioni varie per cui è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Pescia, dove è stato avviato anche il percorso di tutela previsto dal protocollo rosa. Dai primi accertamenti l’aggressione di ieri sarebbe l’ennesima di una serie di episodi di violenza fisica e verbale, mai denunciati alle autorità, ai quali la vittima sarebbe stata sottoposta dal coniuge da vari mesi. Dopo la formalizzazione dell’arresto, il 37enne è stato trasferito al carcere di Pistoia.



Potrebbe interessarti anche

DANNI A UN MURO PERIMETRALE. CHIUSA VIA PARALLELA


A causa del crollo parziale di un muro, è stata chiusa al transito via Parallela Sud. Il danno sarebbe stato provocato dal passaggio di un autoarticolato lungo la via in angolo con via Monfalcone. Lo ha annunciato dal suo profilo facebook l’assessore ai lavori pubblici del comune di Pistoia Alessio Bartolomei. Il muro è di proprietà delle Ferrovie dello Stato. La strada è stata chiusa e la viabilità deviata lungo la via Gorizia. “Probabilmente...

Continua  

Pusher marocchino arrestato dalla Polizia alle Fornaci


Un 25enne di nazionalità marocchina e residente a Agliana è stato arrestato in un’operazione antidroga della Squadra Mobile della Squadra Mobile di Pistoia. L’arresto è scaturito dall’attività svolta a seguito di un’intensificazione dei controlli sullo spaccio nei parchi pubblici e in prossimità delle scuole. Il 26enne è stato fermato dalla Polizia nella zona delle fornaci a Pistoia che, perquisendone l’abitazione ha...

Continua  

Bottiglia lanciata contro la sede Cgil a Montecatini


La Cgil di Pistoia ha sporto denuncia per quello che la segreteria provinciale del sindacato ha definito un atto “vigliacco e intimidatorio” commesso da ignoti lanciando contro la porta di accesso della sua sede a Montecatini Terme una bottiglia che ne ha sfondato la vetrata. “Siamo fiduciosi nell’operato delle forze dell’ordine – ha dichiarato la segreteria Cgil – che siamo certi individueranno al più presto chi ha la responsabilità di...

Continua