Aveva trenta chili di sigarette di marche cinesi. La Guardia di Finanza ha sorpreso all'aeroporto di Firenze una cittadina cinese, in arrivo da Pechino via Parigi, con occultate nei bagagli 150 stecche di sigarette di contrabbando. La donna, arrivata all'aeroporto, aveva affermato di non avere nulla da dichiarare. Ed è invece stata denunciata per violazione delle leggi doganali. La merce è stata posta sotto sequestro.

I controlli sono stati effettuati dai funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli dell'Aeroporto di Firenze Peretola e dai militari del 1° Nucleo Operativo Metropolitano del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Firenze.

 



Potrebbe interessarti anche

Pistoia. Auto ibride per l’Arma


Auto ibride per l’Arma dei Carabinieri di Pistoia. Al Comando provinciale sono state assegnate le prime autovetture ibride, già regolarmente utilizzate dalle stazioni di Pistoia di viale Italia e di Montecatini di via Tripoli. Si tratta di due Toyota Yaris “Hybrid” che consentono di effettuare i servizi di perlustrazione nei centri abitati, con un ridotto impatto ambientale. Il Comando Generale dell’Arma, si legge in una nota con la quale è stata...

Continua  

Quarrata. Discariche, trovato anche un motorino


C’è anche un motorino, gettato in una scarpata in via Selva Bassa a Quarrata, tra il materiale ritrovato dai volontari di Legambiente nel corso dei controlli condotti per scovare discariche abusive. Un’attività che non si ferma neanche in questi giorni di gran caldo. L’esito è stato di otto punti di abbandono irregolare di materiali identificati nell'area comunale; oltre al caso del motorino, nell’elenco figurano tra gli altri sacchi colmi di...

Continua  

Montecatini: operazioni dei carabinieri contro lo spaccio di droga


A Montecatini i militari del Norm a seguito di un controllo avvenuto in piazza Gramsci, hanno denunciato per ricettazione un cittadino nigeriano 33enne residente a Lucca, trovato in possesso di 100 pastiglie di un farmaco a base di oppiacei sulle quali sono in corso accertamenti per stabilirne la provenienza. A Pescia i militari della locale stazione hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio un operaio 24enne di Montecatini, il quale, mentre si trovava all’interno della stazione...

Continua  

Pistoia. Valigia sospetta alla chiesa di San Francesco


Attimi di apprensione nella mattinata di ferragosto alla chiesa di San Francesco a Pistoia per una valigia abbandonata. L’allarme è scattato quando il parroco ha trovato, nelle vicinanze di un altare, un trolley. I Carabinieri del Norm, intervenuti sul posto, come prescritto dai protocolli di sicurezza, hanno fatto allontanare le persone presenti in attesa del probabile intervento, come previsto in questi casi, degli artificieri dell’Arma di stanza a Firenze....

Continua