Confesercenti interviene su governo e liberalizzazioni degli orari di apertura



Assolutamente non toccare le aperture nei luoghi turistici e regolamentare anche il commercio online, con le multinazionali che stanno mettendo in ginocchio le imprese che hanno resistito alla crisi.

Sono i paletti, secondo Confesercenti Pistoia, da mettere al progetto del governo di porre uno stop alle aperture domenicali e festive degli esercizi commerciali.

L’associazione comunque si dice soddisfatta delle intenzioni del governo e ricorda che nel 2013, con i sindacati, vennero raccolte 150mila firme per un progetto di legge che ripristinasse le competenze di Regioni e Comuni in materia.



Potrebbe interessarti anche

Approvata la legge per lo sviluppo della montagna


Il consiglio regionale della Toscana ha approvato la proposta di legge – primo firmatario il consigliere PD Massimo Baldi – per la strategia di sviluppo della montagna. La legge prevede interventi sulle aree montane che rappresentano il 47% complessivo del territorio toscano e sono abitate dal 12% della popolazione. Il provvedimento mira a permettere ai diversi livelli istituzionali di cooperare per contrastare lo spopolamento, il rischio idrogeologico, potenziare cultura, turismo...

Continua  

Aziende quarratine al Salone del Mobile di Milano


Il sindaco di Quarrata Marco Mazzanti e l’assessore alle attività produttive Francesco Marini hanno visitato le aziende del loro territorio che hanno partecipato al Salone internazionale del mobile che si svolge a Milano sino a domenica 14 aprile. Alla 58esima edizione hanno preso parte le imprese Giusti&Niccolai di Santonuovo, Formitalia Group e Aston Martin Interiors di Valenzatico, la Gold Confort, G&G Italia, la S.A.T. e Satis.

Continua  

Il 2 aprile in sciopero i dipendenti delle Agenzie delle Entrate


Proclamato per il 2 aprile lo sciopero dei dipendenti della Agenzie per le Entrate. La protesta, che è per la mancata erogazione del salario accessorio per gli anni 2016-2017, riguarda circa 180 lavoratori a Pistoia e provincia. Lo sciopero è stato indetto dopo che negli uffici della Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate si sono svolte assemblee sindacali. La protesta è lanciata dalle organizzazioni di categoria di Cgil, Cisl e Uil, da Unsa Confasal e...

Continua  

Chiusura di sportelli bancomat in montagna


Fornitura gratuita di carte bancomat ai pensionati e terminal Pos gratuiti per gli esercizi commerciali che ne faranno richiesta, associandosi alla Banca. Sono le proposte della Banca Alta Toscana per aiutare I correntisti nei loro acquisti dopo le chiusure degli sportelli bancomat sulla montagna pistoiese in frazioni come Pian degli Ontani, Prunetta, Bardalone, Gavinana e San Baronto. Le decisione della chiusura è stata presa in linea con una riorganizzazione della rete commerciale...

Continua