L'intesa tra sindacati e associazioni datoriali sottoposta a assemblea dei lavoratori



Dopo un lungo confronto sindacati e associazioni datoriali hanno firmato l’accordo per il rinnovo del contratto provinciale di lavoro per il settore del florovivaismo e dell’agricoltura pistoiese.

L’intesa è stata sottoscritta dalle organizzazione di categoria di Cgil, Cisl e Uil e da Confagricoltura, Coldiretti e Cia.

Per la parte normativa è stata definita una clausola sociale in base alla quale le aziende che operano in regime di appalto all’interno di aziende vivaistiche e agricole applicheranno il contratto di settore.

Sono poi state aumentate le ore di flessibilità e utilizzo dello straordinario nei limiti di quanto indicato dalla normativa nazionale.

L’accordo definisce poi i tempi per la nascita dell’Ente provinciale bilaterale del settore, per i sindacati a colmare una lacuna importante che era presente sul territorio.

Per la parte economica dell’intesa sono previsti aumenti pari a 41,26 euro mensili per la paga di operai specializzati con arretrati, pari a 82,52 euro che saranno corrisposti con la retribuzione del mese di aprile.

E’ stata inoltre aumentate la contribuzione delle aziende per i primi tre giorni di carenza nelle assenze per malattia, che è stata portata al 55% del salario giornaliero e sono state definite le tariffe provinciali per le attività di pura raccolta stagionale per viti, olive, ortaggi e fiori.

Martedì 21 marzo al circolo Arci di Bonelle si terrà un’assemblea dei lavoratori del settore per votare l’ipotesi di rinnovo raggiunta tra sindacati e associazione dei produttori.



Potrebbe interessarti anche

Da sabato prossimo a Pistoia il via ai saldi estivi


Da sabato prossimo si aprirà anche per la provincia di Pistoia la stagione dei saldi estivi che, secondo un’indagine di Federmoda, partiranno con percentuali di sconto intorno al 30%. Nelle valutazioni dell’ufficio studi di Confcommercio Imprese per l’Italia la spesa media per famiglia sarà poco meno di 230 euro nell’acquisto di calzature e capi di abbigliamento. Federmoda valuta poi che i capi che andranno per la maggiore nelle prime settimane di vendita...

Continua  

Approvata la legge per lo sviluppo della montagna


Il consiglio regionale della Toscana ha approvato la proposta di legge – primo firmatario il consigliere PD Massimo Baldi – per la strategia di sviluppo della montagna. La legge prevede interventi sulle aree montane che rappresentano il 47% complessivo del territorio toscano e sono abitate dal 12% della popolazione. Il provvedimento mira a permettere ai diversi livelli istituzionali di cooperare per contrastare lo spopolamento, il rischio idrogeologico, potenziare cultura, turismo...

Continua  

Aziende quarratine al Salone del Mobile di Milano


Il sindaco di Quarrata Marco Mazzanti e l’assessore alle attività produttive Francesco Marini hanno visitato le aziende del loro territorio che hanno partecipato al Salone internazionale del mobile che si svolge a Milano sino a domenica 14 aprile. Alla 58esima edizione hanno preso parte le imprese Giusti&Niccolai di Santonuovo, Formitalia Group e Aston Martin Interiors di Valenzatico, la Gold Confort, G&G Italia, la S.A.T. e Satis.

Continua  

Il 2 aprile in sciopero i dipendenti delle Agenzie delle Entrate


Proclamato per il 2 aprile lo sciopero dei dipendenti della Agenzie per le Entrate. La protesta, che è per la mancata erogazione del salario accessorio per gli anni 2016-2017, riguarda circa 180 lavoratori a Pistoia e provincia. Lo sciopero è stato indetto dopo che negli uffici della Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate si sono svolte assemblee sindacali. La protesta è lanciata dalle organizzazioni di categoria di Cgil, Cisl e Uil, da Unsa Confasal e...

Continua